Small crab into the corals @Mafia Island - Tanzania ©Andrea Pompele All Rights Reserved

Small crab into the corals @Mafia Island - Tanzania ©Andrea Pompele All Rights Reserved
Small crab into the corals @Mafia Island - Tanzania ©Andrea Pompele All Rights Reserved

martedì 17 marzo 2015

Africa, the mother land: Egypt. NIGHT DIVE, UNA NUOVA EMOZIONE

Fare immersione di giorno è bellissimo, farlo di notte è tutta un’altra cosa.
Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved


Primo perché di notte non c’è luce. “Ma va’? ma che scoperta!” “uff, lasciami andare avanti…” o meglio non c’è la luce naturale del sole, ma la luce c’è, la portiamo noi con le torce e le lampade.

Ci si immerge dal pontile nel nostro House Reef e si comincia l’immersione accendendo le lampade soltanto in acqua per far sì che non si surriscaldino, scendere ad una profondità di 9-10 metri al buio è molto suggestivo con le torce che illuminano la parete del Reef e che si muovono nell’acqua mentre si praticano le procedure per la compensazione e la ricerca dell’assetto.

Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved
Secondo perché di notte non si vedono le stesse cose che ci sono di giorno. E sono incredibili ed inaspettate. I pesci di notte dormono, o almeno quelli che hanno abitudini diurne, ovviamente. I pesci pappagallo (Scarus sordidus o S. bicolor) si trovano un anfratto e si ricoprono di un sottile strato di muco per proteggersi e mantenere la temperatura costante.


Ma tanti altri organismi sono belli svegli e sono in caccia. Prima fra tutte la murena gigante (Gymnothorax javanicus) che esce dalla sua tana in cerca di pesci, molluschi e crostacei da mangiare. Poi si possono incontrare a pelo d’acqua i barracuda, attirati dalla luce artificiale; possono essere piccoli oppure belli grandi come il barracuda maggiore (Sphraexena barracuda) ma non sono affatto pericolosi come la maggiorparte delle persone è indotta a pensare. Possiamo incontrare i Polpi (Octopus cyanae), le seppie e i calamari,
StoneFish - Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved
i Lion Fishes (Pterois volitans) anch’essi in caccia in cerca di una preda, o lo StoneFish (Synaceia verrucosa) perfettamente mimetizzato tra le rocce ed i coralli, praticamente invisibile. Vedere i gamberetti (Stenopus indicus e Thor amboinensis) ed osservare varie stelle marine (Acanthaster planci e Protoreaster linckii) i nudibranchi, “lumache” marine dai colori sgargianti e se siamo fortunati la famosa Ballerina Spagnola (Hexabranchus sanguineus) flottare nell’acqua.


E poi c’è la Stella Gorgone (Astrospartus mediterraneus) un ofiuride, un organismo che si
Octopus - Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved
vede solo di notte, o meglio di giorno sembra un ammasso irriconoscibile, una matassa, mentre di notte si apre in un ventaglio splendido e spesso di grandi dimensioni, per poi chiudersi rapidamente se gli si punta la luce addosso, formando dei riccioli per ogni tentacolo. E il suo cugino più piccolo, l’oligometra serripinna, un crinoide


Oloturie di varie dimensioni e mimetismo, insomma un sacco di cose interessanti.

Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved
La temperatura durante una night dive, un’immersione notturna è più bassa di quella durante il giorno, anche se non varia di molto. È comunque opportuno essere ben equipaggiati per non disperdere troppo velocemente la temperatura corporea. E dotarsi di una torcia molto potente, in modo da illuminare a dovere la zona interessata.

Una delle cose più belle che si possono fare è inginocchiarsi sul fondo sabbioso in cerchio e spegnere le torce, rimanendo completamente al buio per qualche minuto. Sott’acqua. Ti da’ l’impressione di essere completamente perso nel nero più fondo, senti tutti i rumori, ma non puoi vedere assolutamente niente. Però puoi muoverti e agitare le mani e improvvisamente tantissime micro luci si accendono nell’acqua buia e nera.

La bioluminescenza del plancton.

È una meraviglia incredibile, ti sembra di essere in mezzo ad un mare di stelle, minuscoli corpi luminosi che si accendono reagendo al tuo movimento.

Una emozione incredibile.

Da quando ho cominciato a fare immersioni ho scoperto molto di me e anche tanto di quello che mi può stupire e il mondo è un posto meraviglioso così pieno di esperienze da vivere, di avventure da affrontare, di cose di cui meravigliarsi.


PlanKton during a Night Dive @House Reef- Egypt ©Andrea Pompele All Rights Reserved
Se vi è piaciuto questo articolo allora potreste essere interessati a lasciare un commento, oppure a leggere anche questi altri:

IL PARADISO DELLE MANGROVIE


Mr. DUGONGO

IL PRIVILEGIO DI LAVORARE IN CIABATTE

I DELFINI DI SATAYA


ENGLISH VERSION

Day diving is beautiful, night diving is another thing, entirely.

First, because there is no light at night. "Really? What a discovery! "" uff, let me go ahead ... "or rather there is no natural light of the sun, but the light is there, we carry it with torches and lamps.

We dive from the jetty in our House Reef and we begin the dive by lighting lamps only in water so that they are not heated, at a depth of 9-10 meters in the dark is very impressive with torches that illuminate the wall Reef and moving in the water while practicing the procedures for equalizing and searching buoyancy is different.

Second because at night you don’t see the same things that we can find during the day. They are incredible and unexpected. The fishes are sleeping at night, or at least those who have diurnal habits, of course. The parrotfish (Scarus sordidus or S. bicolor) is a ravine and is covered with a thin layer of mucus to protect and keep the temperature constant.

But many other things are cute lovely and in the hunting time. First of all the giant moray (Gymnothorax javanicus) that comes out of his burrow in search of fish and shellfish to eat. Then you can meet at surface barracudas, attracted by artificial light; can be small or large as the beautiful Greater Barracuda (Sphraexena barracuda) but they are not as dangerous as the majority of people is led to think. We can meet the Octopus (Octopus cyanae), cuttlefish and squid, Lion Fishes (Pterois volitans) also in hunting time searching for preys, or Stonefish (Synaceia warty) perfectly camouflaged among the rocks and corals, virtually invisible . You can see Shrimps (Stenopus indicus and Thor amboinensis) and observe various Starfish (Crown-of-thorns starfish Protoreaster linckii), Nudibranchs, marine "snails" with bright colors and if you are lucky you can find the famous Spanish dancer (Hexabranchus sanguineus) floating in water.

There is the Stella Gorgone (Astrospartus mediterraneus) an ofiurid, an organism that can be seen only at night, during day seems unrecognizable, a skein, while at night it opens into a fan splendid and often large, then close quickly if you point the light on him, forming curls for each tentacle. And its smaller “cousin”, the Oligometra serripinna, a crinoid

Sea cucumbers of various sizes and mimicry, shortly, a lot of interesting things.

The temperature during a night dive is lower than during the day, even if it doesn’t change much. However, it should be well equipped to avoid losing too quickly the body temperature. And adopt a very powerful torch, so as to light duty to the affected area.

One of the nicest things you can do is kneel on the sandy bottom in a circle and switch off the torches, remaining completely in the dark for a few minutes. Underwater. Will be the impression of being completely lost in the total black background, you hear all the noise, but you can not see anything. But you can move and shake hands and suddenly lots of micro lights come on in the water dark and black.

The bioluminescence of plankton.

It’s incredible, it seems to be in the middle of a sea of ​​stars, tiny luminous bodies that light reacts to your movement.

An incredible emotion.

If you like this post, maybe you could read these others:

MANGROVE'S PARADISE

Mr. DUGONG

THE PRIVILEGE TO WORK IN FLIP FLOPS


SATAYA'S DOLPHINS